Si tratta di servizi di tutela delle ragioni di credito dei clienti.

Il recupero crediti, che si articola di norma attraverso tre passaggi – stragiudiziale, due diligence e giudiziale – viene modellato su misura in base alle esigenze del cliente.

La fase stragiudiziale comprende l’invio delle comunicazioni di messa in mora, predisposizione e il controllo dei piani di rientro, la redazione ed il controllo delle transazioni a saldo e stralcio;

Due diligence è la fase consistente nella valutazione di fattibilità e di opportunità dell’attività di recupero del credito giudiziale. Avviene mediante l’analisi della documentazione comprovante le ragioni di credito e l’espletamento di indagini patrimoniali dei debitori:

La fase giudiziale consiste, infine, nell’ottenimento del titolo esecutivo. E nell’assistenza alle successive fasi di esecuzione e gestione delle eventuali opposizioni.

Per maggiori informazioni, entra in contatto

Condividi questo articolo